Skip to main content
Dipartimento di Scienze Cliniche e Biologiche
Iscrizioni dal 3 agosto 2023 al 30 NOVEMBRE 2023

medicina trasfusionale per infermieri: la selezione dei donatori e la raccolta

Il Master è attivato in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Cliniche e Biologiche, con CRS – Centro Regionale Sangue e con Corep

Informazioni

Destinatari e selezione

Destinatari

Lauree del vecchio ordinamento: Diplomi Universitari per Infermiere e Diplomi equivalenti ai sensi della Legge 1/2002, con il possesso del diploma d'istruzione secondaria di II grado. E' necessaria l'abilitazione all'esercizio della professione

Lauree di I livello: Laurea in Infermieristica abilitante alla professione sanitaria di Infermiere -Classe SNT/1 classe L-SNT/1

Altro: Il Comitato Scientifico, ai soli fini di ammissione al corso di Master, si riserva di considerare le candidature di persone con titoli equipollenti conseguiti all’estero. Il riconoscimento dei titoli stranieri sarà effettuato in base alle modalità previste dall’art. 2.5 del Regolamento Master dell’Università degli Studi di Torino.

Sono ammessi uditori

Potranno inoltre essere ammessi anche i laureandi, a condizione che conseguano il titolo entro 4 mesi dalla scadenza delle immatricolazioni.

Selezione

Qualora il numero di candidati non sia superiore al numero massimo di allievi ammissibile, verrà effettuata un’analisi dei requisiti di idoneità. Nel caso vi siano più candidati del numero massimo iscrivibile, verrà effettuata una valutazione del cv.

Il Comitato Scientifico, con decisione motivata, può in deroga attivare il Master con un numero di iscritti inferiore, fatta salva la congruenza finanziaria.

Modalità di iscrizione

APERTURA ISCRIZIONI: 03 agosto 2023

SCADENZA ISCRIZIONI: 30 NOVEMBRE 2023 (ore 15.00)

La domanda di iscrizione non è in alcun modo vincolante e ha la sola finalità di ammettere alle selezioni.

Per poter essere ammessi alla selezione occorre effettuare a partire dalle ore 9.30 del 03 agosto 2023 ed entro le ore 15.00 del 30 novembre 2023 l'iscrizione al portale di Ateneo.

Per prendere visione delle modalità di iscrizione al portale di Ateneo e alle selezioni del Master CLICCA QUI e accedi a https://my.unito.it/

ATTENZIONE: 

il Decreto MUR n. 930 del 29/7/2022 ha regolamentato la possibilità di iscrizione contemporanea a due corsi di studio universitari. (Scarica qui il testo del Decreto)

Il candidato, qualora sia iscritto ad un corso di laurea, laurea magistrale, dottorato di ricerca, specializzazione o master istituiti da un’Università italiana, PRIMA di iscriversi al master è tenuto a verificare se è possibile la contemporanea iscrizione al presente corso.

Consigliamo di consultare il sito dell’Università contenente tutte le informazioni aggiornate: https://www.unito.it/didattica/immatricolazioni-e-iscrizioni/contemporanea-iscrizione-due-corsi-universitari

Qualora il candidato sia già iscritto o intenda iscriversi ad un altro corso universitario, dovrà allegare alla documentazione di iscrizione l’autocertificazione prevista dal Decreto MUR (scarica qui).

DOCUMENTI DA ALLEGARE

Per completare la procedura di iscrizione alle selezioni del Master, occorre inviare alla segreteria Master Corep all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

1. La conferma dell’avvenuta presentazione on line della domanda di iscrizione alle selezioni tramite il Portale di Ateneo (indicando il nome del Master per il quale e' stata effettuata l'iscrizione)
2. Il curriculum vitae
3. L'autocertificazione doppia iscrizione (SOLO qualora lo ritenga necessario perchè iscritta/o ad un altro corso)

*Consulta la procedura di iscrizione per candidati con titolo accademico estero.

Lo staff del COREP è disponibile per informazioni e chiarimenti: Tel. +39. 011 6399353 E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Al termine della selezione sarà redatta una graduatoria definitiva degli idonei, cui sarà proposta, nel limite dei posti disponibili, l’iscrizione al Master.

I dati raccolti da COREP saranno utilizzati ai sensi dell’Art. 13 del D. Lgs. 196/03.

 

Struttura didattica e programma

Il Master ha una durata di 12 mesi, corrisponde a 60 crediti formativi universitari (CFU) e ha una durata complessiva di 1500 ore ed è così articolato:

•    Didattica frontale n. 102 ore, didattica alternativa n. 133 ore, studio individuale n. 590 ore, corrispondenti ad un totale di 33 CFU
•    Tirocinio formativo n. 350 ore, pari a 14 CFU
•    Prova finale n. 325 ore, pari a 13 CFU

Il programma del corso è articolato nelle seguenti macroaree:

Aspetti normativi e medico-legali in medicina trasfusionale
La normativa dei centri trasfusionali e della donazione di sangue
Aspetti medico-legali in medicina trasfusionale

Aspetti teorici e pratici dei processi post-donazione
Immunologia e produzione degli emocomponenti
Valutazione del rischio infettivo

Gestione dei donatori e delle donazioni di sangue intero e con aferesi
Selezione e valutazione dei donatori
Gestione della donazione di sangue intero e in aferesi
Gestione delle reazioni avverse della donazione
Gestione delle attività di promozione della donazione e del benessere del donatore

Uso degli emocomponenti ed emoderivati e patient blood management
Fisiopatologia delle malattie del sangue e della coagulazione
Indicazione all'uso degli emocomponenti
Gestione della trasfusione di emocomponenti

Gli aspetti legati al tirocinio verranno pubblicati prossimamente

CONTATTI

Segreteria Master COREP
Orario di ricevimento:
dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 15.00
CALL CENTER: +011 6399203
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • Perchè questo Master

    Il master fornisce conoscenze teorico pratiche necessarie per gestire il percorso di donazione del sangue.

    In particolare verranno approfondite:

    - le responsabilità professionali e medico legali della donazione e della trasfusione di sangue e di emoderivati alla luce della normativa trasfusionale Italiana ed Europea;

    - le conoscenze specifiche di biologia molecolare, di genetica, di immunologia e di immuno-ematologia relative alle problematiche trasfusionali;

    - gli aspetti teorici e pratici della gestione del donatore di sangue e delle donazioni di sangue intero e mediante tecniche aferetiche.

     

    Il corso è rivolto a infermieri interessati a sviluppare una concreta professionalità nel campo della medicina trasfusionale e, in particolare della donazione di sangue.

    Le conoscenze fornite facilitano le attività lavorative presso i centri di medicina trasfusionale e le associazioni coinvolte nella raccolta di emocomponenti dai donatori.

     

    Si segnala che secondo quanto previsto dalla Determina CNFC del 17 luglio 2013 "I professionisti sanitari che frequentano, in Italia o all’estero, corsi di formazione post-base propri della categoria di appartenenza e durante l’esercizio dell’attività professionale, sono esonerati dall’obbligo formativo ECM."
    Per indicazioni più dettagliate CLICCA QUI

  • Competenze acquisite

    L'obiettivo generale del Master è quello di formare personale infermieristico e tecnico altamente qualificato nel campo della medicina trasfusionale, ad includere capacità manageriale e di coordinamento gestionale. In particolare verranno approfonditi i temi relativi alla responsabilità professionale in ambito medico-legale inerenti le trasfusioni di sangue e di emoderivati alla luce della normativa trasfusionale Italiana ed Europea. Saranno dettagliati tutti gli aspetti teorici e pratici indispensabili per la gestione del processo trasfusionale a partire dalla donazione fino alla gestione dei possibili effetti avversi.
    Inoltre verranno trattati gli aspetti relativi all’aferesi terapeutica ed agli usi non trasfusionali degli emocomponenti.

    Al termine del programma di formazione, i partecipanti:

    • conosceranno le responsabilità professionali e medico legali della donazione e della
      trasfusione di sangue e di emoderivati alla luce della normativa trasfusionale Italiana ed
      Europea;
    • sapranno gestire la donazione di sangue intero ed in aferesi;
    • conosceranno gli aspetti di biologia molecolare, di genetica, di immunologia e di
      immuno-ematologia relative alle problematiche trasfusionali;
    • sapranno utilizzare le tecniche del laboratorio di medicina trasfusionale
    • sapranno utilizzare gli emocomponenti e gli emoderivati ed sapranno gestire un’ambulatorio di patient blood management;
    • sapranno gestire le aferesi terapeutiche;
    • sapranno produrre degli emocomponenti ad uso non trasfusionale e ne conosceranno
      gli usi terapeutici. 

    I potenziali sbocchi occupazionali per i frequentatori del master in Medicina Trasfusionale sono: 

    • Centri trasfusionali
    • Banche del sangue
    • Centri emofilia e centri talassemia
    • Reparti ospedalieri medici, chirurgici e specialistici
    • Case della salute
    • Assistenza domiciliare
    • Industria di produzione degli emoderivati
  • Costo Periodo Sede

    COSTI

    La quota d’iscrizione è di 2.000  Euro e dovrà essere versata con le seguenti modalità:

    I rata di € 1.000 all'atto dell'immatricolazione

    II rata di € 1.000, scadenza pagamento entro il 31 maggio 2024 

    Si segnala inoltre che, oltre la quota di iscrizione, lo studente dovrà versare le quote accessorie relative a imposta di bollo assolta in maniera virtuale, tassa per i diritti SIAE, commissioni, previste dal regolamento Tasse e Contributi 2023/24 pari ad € 17,50

    In caso di rinuncia lo studente dovrà comunque versare l’intera quota di contribuzione e non avrà diritto ad alcun rimborso

    Il Master potrà essere avviato a condizione che venga raggiunto il numero minimo di 6 allievi.

    PERIODO

    Le lezioni del master avranno inizio il 19 gennaio 2024 e il corso terminerà nel mese di gennaio 2025.

    Queste le date:

    - 19 gennaio 2024 (in presenza)
    - 9 febbraio 2024 (a distanza)
    - 23 febbraio 2024 (in presenza) 
    - 15 marzo 2024 (a distanza)
    - 22 marzo 2024 (in presenza)
    - 5 aprile 2024 (a distanza)
    - 19 aprile 2024 (in presenza)
    - 10 maggio 2024 (a distanza)
    - 24 maggio 2024 (in presenza)
    - 7 giugno 2024 (a distanza)
    - 21 giugno 2024 (in presenza)
    - 13 settembre 2024 (in presenza)
    - 27 settembre 2024 (a distanza)
    - 11 ottobre 2024 (in presenza)
     
    Tirocinio: ottobre-dicembre 2024

     

    Orario del corso:  

    10.00 – 17.00 per le lezioni in presenza
    09.00 – 16.00 per le lezioni a distanza

    SEDE

    Sede delle Lezioni in Presenza: aule di Patologia generale e Patologia clinica, c.so Raffaello 30 - Torino

  • Titoli Rilasciati

    Coloro che frequenteranno il percorso di formazione in aula (obbligatoriamente almeno il  75% ) e svolgeranno il tirocinio formativo, superando tutte le verifiche previste e raggiungendo i crediti prestabiliti, otterranno il titolo di Master Universitario in "MEDICINA TRASFUSIONALE PER INFERMIERI: LA SELEZIONE DEI DONATORI E LA RACCOLTA”.

    Lo studente avrà diritto a ottenere il Diploma Universitario di Master, qualora non incorra nelle incompatibilità previste dal T.U. del 1933 sull’Istruzione Superiore, art. 142 (iscrizione ad altri corsi universitari, dottorati, etc).

  • Comitato Scientifico e Docenti

    PROPONENTE DEL MASTER:

    Prof. Simone Baldovino, Dipartimento Scienze Cliniche e Biologiche, Professore Associato;

    Prof.ssa Elisa Menegatti, Dipartimento Scienze Cliniche e Biologiche, Professore Ordinario

    COMITATO SCIENTIFICO:

    Simone Baldovino, MED/05, UniTO - Dipartimento Scienze Cliniche e Biologiche, PA
    Veronica Balsamo, Esperta della materia, SC Banca del Sangue e Immunoematologia - A.O. U. Città della Salute e della Scienza Torino
    Giovanni Camisasca, Esperto della materia, ASL Novara, SC “SIMT – CPVE” Centro di Produzione e Validazione Emocomponenti e Laboratorio Analisi Chimico Cliniche e Microbiologia"
    Andrea Civera, MED/07, UniTO - Dipartimento Scienze Cliniche e Biologiche, RTD
    Irene Cecchi, MED/05, UniTO - Dipartimento Scienze Cliniche e Biologiche, RTDA
    Mirella De Rossi, Esperta della materia, Regione Piemonte - Direzione Sanità e Wellfare - Settore Programmazione dei Servizi Sanitari e Socio Sanitari
    Valerio Di Monte, MED/45, UniTO - Dipartimento di Scienze della Sanità Pubblica e Pediatriche, PO
    Arabella Fontana, Esperta della materia, ASL Novara, SC Direzione di Presidio Ospedale  Borgomanero
    Marco Lorenzi, Esperto della materia, SC Banca del Sangue e Immunoematologia - A.O.U. Città della Salute e della Scienza Torino
    Paola Manzini, Esperta della materia, SC Banca del Sangue e Immunoematologia - A.O.U. Città della Salute e della Scienza Torino
    Elisa Menegatti, MED/05, UniTO - Dipartimento Scienze Cliniche e Biologiche, PO
    Massimo Milan, Esperto della materia, ASL Città di Torino, SC Medicina Trasfusionale
    Giuliana Muzio, MED/04, UniTO - Dipartimento Scienze Cliniche e Biologiche, PA
    Clara Pecoraro, Esperta della materia, SC Banca del Sangue e Immunoematologia - A.O.U. Città della Salute e della Scienza Torino
    Franco Ripa, Esperto della materia, Regione Piemonte - Direzione Sanità e Welfare - Responsabile Settore Programmazione dei Servizi Sanitari e Socio Sanitari
    Massimo Radin, MED/05, UniTO - Dipartimento Scienze Cliniche e Biologiche, RTDA
    Dario Roccatello, MED/14, UniTO - Dipartimento Scienze Cliniche e Biologiche, PO
    Savino Sciascia, MED/14, UniTO - Dipartimento Scienze Cliniche e Biologiche, PA
    Massimo Terzolo, MED/09, UniTO - Dipartimento Scienze Cliniche e Biologiche, PO
    Antonella Vaccarino, Esperta della materia, ASL Città di Torino, SSD Ematologia